STORIA

Maria di Gregorio

Il Giardino di Maria

Nel 1991 Maria di Gregorio (Corazzano di Castelli TE  1940 - Lago di Monte Colombo RN  2002) ed il suo futuro genero Carlo Tedeschi, intuendo che nel futuro sarebbe potuta iniziare anche a Colledoro una meravigliosa storia d’amore e di amicizia, come già stava accadendo al Lago di Monte Colombo (RN) dove operavano nell’impegno sociale e umanitario, pensarono di acquistare una casa in Abruzzo, appunto a Colledoro, nella zona in cui era nata la stessa Maria, dove aveva vissuto non solo la sua infanzia ma anche la sua adolescenza e dove, nella casa natia, si riuniva tutta la sua grande famiglia sia per trascorrere le vacanze estive che in altri momenti dell’anno.

 

Ne informarono i soci dell’Associazione Dare e così la Casa della Quercia – così era stata intitolata per la grande quercia del giardino – divenne il primo punto di incontro e di accoglienza.

Dopo i primi lavori di ristrutturazione, vi si svolsero incontri con i giovani e campi scuola divenendo, così, un altro luogo per l’Associazione Dare in cui operare e, in virtù della vicinanza con Roma, una destinazione di rappresentanza.

img256_edited.jpg

Daniela Natale, Carlo Tedeschi, Stefano Natale, Maria Di Gregorio

Daniela Natale, Carlo Tedeschi, Pippo Franco

Daniela Natale, Carlo Tedeschi, Claudia Koll

Vi si avvicendarono personaggi del mondo della cultura, dell’arte e dello spettacolo: Pippo Franco, l’Ambasciatore dell’Oman, Claudia Koll, Franco Cristaldi, l’Avv. Bruzio Pirrongelli, ecc.

Qui sono nati anche molti libri, quadri e opere teatrali di Carlo Tedeschi, ed anche lo spettacolo W Maria, con la partecipazione di Claudia Koll.

Nel 1993 vi nacque Emanuele Tedeschi, figlio di Carlo e di Daniela Natale.

Colledoro 6 Ottobre 038.jpg

Daniela inaugura il Giardino di Maria

Nel 2006 Carlo, Daniela e suo fratello Stefano dedicarono alla memoria di Maria un piccolo giardino aperto al pubblico.

L’anno successivo l’Associazione Dare acquistò una casa da ristrutturare proprio di fronte a quel lembo di terra dove si realizzarono un nuovo e grande giardino, l’attuale pizzeria, il B&B, il centro di aggregazione giovanile con la scuola di danza e il Museo.

L’Associazione e la Fondazione Leo Amici hanno inaugurato questo spazio, circondato dalla magnifica vista che si apre sul massiccio del Gran Sasso, nell'ambito delle Giornate del 6 ottobre 2007, giornate di solidarietà che si organizzano al Lago di Monte Colombo ogni anno per il 7 ottobre, ricorrenza della nascita di Leo Amici.

Colledoro 6 Ottobre 051.jpg

Carlo e Daniela, inaugurazione Giardino di Maria

Grande quercia

che accanto a te

sono passate ere…

Cosa riserverà per te

il nostro tempo?

Forse parole intime d’amore,

volti forgiati oltre l’infinito

ed un tratto 

... della grande

storia eterna.

Carlo Tedeschi

© 2020 Associazione Dare - Tutti i diritti riservati -